Il buongiorno si vede dal mattino è un mantra che gli utenti della Linea 1 della metropolitana di Napoli dovrebbero tenere bene a mente. Poco fa l'Anm, l'azienda che gestisce il trasporto pubblico nel capoluogo campano, ha reso noto che la circolazione ferroviaria sulla Linea 1 è temporaneamente limitata solo alla tratta compresa tra le stazioni di Dante e Piscinola: dal capolinea di piazza Garibaldi a Dante, dunque, i treni sono fermi. L'azienda napoletana per la mobilità non ha però reso note le motivazioni del disservizio, né i tempi di ripristino: un'altra mattinata di passione, dunque, per chi utilizza il trasporto pubblico in città.

Sui canali social dell'azienda, sui quali è stato comunicato il disservizio, sono tantissimi i commenti degli utenti. La maggior parte sono infervorati per l'ennesimo disagio, altri invece si lamentano di altre problematiche, come i treni in forte ritardo anche di prima mattina. C'è chi, essendo a Napoli, la prende con ironia, ma nemmeno tanto: "Dovreste scrivere un libro con tutti gli insulti che vi rivolgono e devolvere il ricavato all'ospedale Santobono, almeno se ne trae qualcosa di utile" scrive un utente. Dal post, come da molti altri che annunciano, quasi quotidianamente, gli stessi disagi, si evince ad ogni modo un malcontento diffuso della cittadinanza, costretta a fare i conti con l'inadeguatezza del trasporto pubblico in una città come Napoli.