Lunedì di caos per il trasporto pubblico napoletano: l'Anm ha comunicato la Linea 1 della Metropolitana di Napoli, che collega Piscinola con il Centro Storico passando per il quartiere collinare del Vomero, effettua servizio solo tra Piscinola e Dante. Da questa mattina le corse sono interrotte dunque tra le fermate Garibaldi e Toledo: soppresse così le fermate intermedie, e maggiormente trafficate di Università, Municipio e Toledo. Il servizio dunque al momento è regolare, in entrambe le direzioni, solo tra Piscinola e Dante "fino a cessate esigenze", come si legge nel Tweet. Non è chiaro dunque quali siano i motivi che abbiano portato alla modifica nel servizio né quando verrà ripristinato: è probabile comunque che si sia trattato di un guasto sulla linea. Tanti i disagi per i pendolari che in particolare dalla stazione Centrale di Napoli si riversano nei quartieri e nel centro della città grazie soprattutto proprio alla Linea 1.

Oltre ai pendolari che arrivano dalla provincia per andare a lavorare a Napoli, particolarmente infuriati gli studenti universitari che giungono ogni giorno da tutta la regione, e che lamentano l'impossibilità di arrivare puntuali ad esami e lezioni previste per la prima mattinata di oggi. L'unica alternativa, al momento, di raggiungere la Zona Universitaria e Piazza Dante arrivando da Piazza Garibaldi restano infatti i mezzi di trasporto su gomma, che però devono fare i conti con il traffico delle prime ore del mattino che "caratterizza" il centro di Napoli, oppure servizi ausiliari come i taxi, che però a loro volta devono fare i conti con la congestione delle arterie cittadine.