Un foro in alto, nella controsoffittatura. Piccolo, regolare. Quello che rimane di una tragedia mancata, della corsa dell'ennesima pallottola impazzita che, questa volta, prima di schizzare verso il soffitto ha attraversato il corridoio di un ospedale. La scoperta questa mattina, quando un medico, attraversando il reparto della Maternità del Loreto Mare, ha notato il buco nel muro ed ha chiamato le forze dell'ordine. Sono intervenuti i poliziotti della Scientifica per i rilievi, che nel pomeriggio di oggi è riuscita a recuperare un bossolo calibro 9×21 in via Santa Maria delle Grazie a Loreto, vicino l'ospedale. Per ora però non è stato ancora accertato collegamento con il foro.

Negli ultimi giorni non risultano segnalazioni di colpi di arma da fuoco, quindi almeno per il momento non è possibile stabilire da quanto tempo quella pallottola fosse lì. L'area dove è stato trovato il foro affaccia su piazzella Orticello a Loreto, il lato dove si trova il Pronto Soccorso. E dove, di fronte, c'è la zona delle Case Nuove. Quella che ora, e da diversi mesi, è al centro della faida che vede contrapposti i Rinaldi, alleati coi Sibillo, e i Mazzarella. Tra le ipotesi, la possibilità che si sia verificato uno scontro a fuoco, o una “stesa” davanti all'ospedale e che la pallottola, mancando il bersaglio, sia finita nella struttura.