NAPOLI – Ancora messaggi offensivi nei confronti dei napoletani, ancora in una città friulana. Questa volta ad Udine, dove sulle porte di un ascensore dell'ospedale Santa Maria della Misericordia è comparsa la scritta "Odio Napoli, colerosi". A rendere noto l'accaduto, su Facebook, è Pietrangelo Chierchia, presidente del Napoli Club di Udine. "Ai dirigenti dell'Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine… le facciamo rimuovere scritte del genere dai vostri ascensori?" chiede su Facebook. Chierchia, però, ci tiene a precisare nel suo post: "Che sia chiaro… non accetto offese al popolo friulano… i deficienti sono dappertutto e generalizzare è mettersi alla stregua di questi individui di basso livello culturale ed intellettuale".

All'inizio di gennaio, un altro episodio offensivo nei confronti di Napoli e dei napoletani si era verificato ancora in Friuli, questa volta a Pordenone. Su alcuni bidoni dell'immondizia di via Palladio erano comparsi dei cartelli recanti la scritta: "Lasciare pulito, non siamo a Napoli". La vicenda aveva fatto il giro del web, scatenando la reazione e le polemiche dei napoletani.