Il cadavere di un giovane è stato scoperto questa mattina ad Aversa, nel casertano. A trovare il corpo, sono stati i titolari di un distributore di benzina che si trova sul viale Europa, nella parte nord cittadina aversana. Alla vista di una vettura parcheggiata, si sono avvicinati scoprendo al proprio interno il cadavere dell'uomo, che appare essere un giovane italiano.

Sul posto sono accorse il magistrato di turno e le forze dell'ordine: non si tratta infatti di cause naturali, poiché il corpo del giovane presenterebbe diverse ferite causate da un'arma da fuoco. Almeno sei i proiettili che lo avrebbero raggiunto, anche se al momento è un mistero totale su chi e soprattutto perché abbiano fatto fuoco contro il giovane. La vittima è Andrea Carpentieri, ventenne italiano: non è chiaro se si tratti di un incensurato. Si spera, una volta che la sua identità sarà confermata, di poter far chiarezza anche sulle dinamiche della vicenda, che al momento è un vero e proprio mistero. L'ipotesi è che l'omicidio sia avvenuto stanotte, mentre la scoperta del cadavere è avvenuta soltanto stamattina.