Una forte esplosione, poi l'abitacolo si è riempito di fumo che arrivava dalla zona del motore. In pochi istanti si è scatenato il panico: persone spaventate che sono corse verso le uscite e hanno preso a battere sui vetri, urlando, terrorizzate che il mezzo potesse prendere fuoco da un momento all'altro. Quando l'autista ha sbloccato le porte la gente si è riversata fuori, qualcuno nella calca è stato travolto ed è caduto, ferendosi. Molta paura, ma per fortuna nessuna conseguenza grave, per i passeggeri che questa mattina, 4 settembre, si trovavano sull'autobus 181 dell'Anm che stava andando in direzione Fuorigrotta.

L'incidente è avvenuto intorno alle 8.30, mentre il bus si trovava sul Corso Europa, all'altezza del Carrefour. A quanto risulta per il momento, sarebbe stato causato dall'esplosione di uno pneumatico, ma non si esclude che il guasto possa avere coinvolto anche parti del motore, almeno a giudicare dalla grossa quantità di fumo che si è alzata dal lato posteriore sinistro dell'autobus e che ha invaso la zona dove si trovavano i passeggeri e che ha fatto credere ai viaggiatori che il mezzo stesse per incendiarsi.

Il 181 ha dovuto interrompere la corsa, i viaggiatori sono scesi e hanno proseguito a piedi o sono rimasti sulle fermate in attesa di un altro mezzo; il conducente ha segnalato il guasto alla centrale operativa di Anm, che ha avviato le procedure per il recupero dell'autobus e il trasporto in officina, dove i meccanici dovranno stabilire le cause del guasto e se si è trattato realmente dello scoppio di una gomma o se ci sono altri problemi legati alla manutenzione o all'età del mezzo.