Una Smart parcheggiata in curva sul lato destro, altre automobili su quello opposto e i paletti che delimitano la carreggiata davanti. E, al centro, l'autobus: di traverso nella strettoia, bloccato, che proprio non ce la fa a proseguire. Dietro, la coda che si fa sempre più lunga di clacson e di curiosi. Succede a Pianura, periferia occidentale di Napoli, sul corso Duca d'Aosta, dove ancora una volta il traffico viene completamente paralizzato dal parcheggio selvaggio, con le automobili lasciate anche nelle curve, senza pensare che l'ingombro potrebbe poi, come è successo, bloccare i mezzi più grossi. L'autobus rimasto incastrato è l'R6, che copre la tratta tra Campi Flegrei, a Fuorigrotta, e Pianura.

Tutto finisce in un video registrato da un attivista del quartiere e pubblicato su Facebook. È il 28 maggio, ieri. "Siamo da oltre venti minuti ad aspettare che il proprietario sposti quella Smart – dice nel video Vincenzo Russo – la circolazione è completamente bloccata, i vigili non arrivano". A peggiorare la situazione, la conformazione della strada: su quel tratto del corso Duca d'Aosta non ci sono strade laterali, non è quindi possibile cambiare direzione per evitare l'ingorgo.

Dopo un po' qualcuno si arrende, scende dall'autobus e decide di proseguire a piedi, mentre tutto intorno si radunano sempre più persone. "I cartelli di divieto di sosta ci sono – continua Russo – ma come vedete le automobili vengono parcheggiate lo stesso. Tutto il quartiere è bloccato per una persona che ha parcheggiato in curva". Dopo quasi cinque minuti di video (e altri 20 che non sono stati ripresi) la situazione resta la stessa: il proprietario della Smart non si vede e la strada è ancora bloccata.