Blitz della Polizia di Stato del Commissariato di Portici nell'ambito di un'operazione anti-droga: in manette sono finiti F.E., di 22 anni, e S.S., di 43 anni, ritenuti responsabili in concorso tra loro del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il blitz è avvenuto nell'appartamento del ventiduenne, nel vico Acampora. Il quarantatreenne stava invece operando da vedetta quando sono giunti i poliziotti.

Il blitz alle 16.15: il quarantatreenne ha provato ad avvisare il ventiduenne, ma i poliziotti sono riusciti a bloccarli entrambi. In cucina, ritrovate 16 stecche di hashish dal peso di 93,50 grammi, una mezza plancia sempre di hashish da 53,50 grammi, 8 bustine di marijuana da 14 grammi, 5 dosi di cocaina per 1,60 grammi, un bilancino di precisione, un coltello per il taglio della droga, numerose bustine vuote, fogli scritti a mano indicanti, presumibilmente, i debiti dei vari acquirenti, e 525,40 euro in contanti. Oltre a questo, sullo stesso tavolo hanno trovato due telefonini ed un borsellino contenente 6,536 euro. Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro, mentre i due uomini sono stati tradotti nel Carcere di Poggioreale.