La droga sequestrata a Qualiano dai Carabinieri.
in foto: La droga sequestrata a Qualiano dai Carabinieri.

NAPOLI – Sorpreso a spacciare droga ed arrestati per questo motivo dai carabinieri di Qualiano: dovrà ora affrontare il processo per direttissima. E' quanto accaduto ad un diciannovenne del luogo, che si è scoperto essere anche il figlio di un quarantacinquenne del posto che gli inquirenti ritengono affiliato al clan camorristico "De Rosa", che si occupa di attività criminali proprio nel comune dell'hinterland napoletano e zone limitrofe.

I carabinieri di Qualiano hanno sorpreso il diciannovenne in flagranza di reato, scoprendo al termine di una prolungata fase di osservazione che aveva allestito una vera e propria attività di spaccio in via Santa Rosa. Una volta fermato il giovane, è scattata anche la perquisizione dalla quale è emerso che aveva con sé anche quattro involucri contenenti dosi di cocaina, prelevati da una cabina elettrica poco prima. Proprio quest'ultima era infatti il proprio "nascondiglio" per le sostanze stupefacenti del giovane: due in tutto i grammi di cocaina ritrovati durante la perquisizione personale. Al termine delle formalità di rito, il diciannovenne è stato quindi arrestato ed attende adesso il giudizio per direttissimo.