Ha minacciato la cassiera intimandole di consegnarli il denaro, ma l‘intervento di alcuni clienti, arrivati subito in soccorso della donna, lo ha costretto a scappare. È successo a Venticano, in provincia di Avellino, all'interno della filiale della Banca di Credito Cooperativo Flumeri. Erano le 15 di oggi, 15 marzo, quando il rapinatore ha fatto irruzione nella Bcc di Venticano; ha tirato fuori un taglierino e si è diretto velocemente verso la cassiera, le ha puntato l'arma contro e le ha ordinato di dargli il denaro della cassa.

È successo tutto in pochi secondi: altri clienti, che erano nella filiale al momento della tentata rapina, si sono resi conto delle minacce e hanno cercato di bloccare il criminale. Lui si è divincolato, è riuscito a liberarsi ed è corso verso la porta, scappando a mani vuote. Era già scomparso quando, pochi minuti dopo, sono arrivati i carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano, che hanno acquisito le registrazioni della videosorveglianza e ascoltato i testimoni per risalire all'identità del rapinatore, che ha agito a volto scoperto. Presumibilmente l'uomo, rapinatore improvvisato, ha agito da solo, scappando poi con un'automobile parcheggiata nelle vicinanze; per questo motivo saranno esaminati anche i nastri delle telecamere puntate sulle principali strade di ingresso a Venticano.