Lutto nel mondo del giornalismo campano: si è spento a Salerno Enzo Carrella, noto e stimato giornalista conosciuto anche per aver partecipato al Giffoni Film Festival. Una grave malattia lo ha stroncato a 57 anni, senza lasciargli scampo. La scomparsa di Enzo Carrella, che era stato anche dottore commercialista e protagonista di divere trasmissioni televisive e radiofoniche, ha lasciato sotto shock il mondo del giornalismo campano. "Enzo era una di quelle persone sempre gentili, disponibili, un fior di professionista che aveva cominciato da ragazzo come giornalista, lavorando a Tv Oggi, e poi si era distinto, non solo a Salerno, nell'attività di commercialista", spiega Gabriele Bojano, anche lui giornalista ed amico di Enzo Carrella, "era revisore contabile di molti Comuni, consulente del tribunale, aveva lavorato al Giffoni Film Festival e pur avendo grande dimestichezza con i numeri non tralasciava mai le parole che erano il suo punto di forza".

Pochi giorni prima di morire, Enzo Carrella aveva celebrato il suo 57esimo compleanno, il 31 maggio, scrivendo anche un ultimo post dall'ospedale dove era ricoverato, ringraziando tutti quelli che lo invitavano a non mollare nella sua battaglia più difficile:

Trascorrere in ospedale il proprio compleanno non è poi tanto normale. Se però il tutto aiuta a annientare il gran caro mio brutto male.. lo rende a dir poco accettabile e quasi surreale. Il vostro grande affetto, miei cari amici, comunque mi commuove e aiuta tanto trasferendomi in un mondo meraviglioso senza eguali. P.S. vi chiedo scusa se non posso rispondervi, ma in questo ospedale ai pazienti non è consentito stare a lungo al cellulare. Sappiate comunque che vi voglio un mondo di bene e grazie di esistere.