napoli

San Giorgio, bomba esplode all’esterno di un pub: è il secondo ordigno in pochi giorni

Paura nella notte a San Giorgio a Cremano, nella provincia di Napoli: intorno alle 2.30 una bomba carta è esplosa all'esterno di un pub di recente apertura che si trova nella centrale piazza Bruno; sulla vicenda indaga la Polizia di Stato. Nella notte tra il 27 e 28 dicembre, un'altra bomba era esplosa all'esterno di una gioielleria del centro, in corso Umberto I.

Momenti di paura, nella notte appena trascorsa, a San Giorgio a Cremano, nella provincia di Napoli: intorno alle 2.30, una bomba carta è esplosa all'esterno di un pub di recente apertura, al civico 16 di piazza Bruno, nel centro della città. Tanta paura tra i residenti, che hanno avvertito distintamente il boato dell'esplosione: l'ordigno ha danneggiato, per fortuna, soltanto la saracinesca dell'esercizio commerciale, che ovviamente era chiuso a quell'ora di notte. Sul posto sono arrivati gli agenti del locale commissariato della Polizia di Stato, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso e avviato le indagini per capire cosa sia accaduto: al momento, gli inquirenti non escludono nessuna ipotesi.

Quella esplosa questa notte è la seconda bomba carta a San Giorgio a Cremano nel giro di pochi giorni. Nella notte tra il 27 e il 28 dicembre, un ordigno era esploso all'esterno di una gioielleria sita in corso Umberto I, ancora nel centro della cittadina, a pochi passi da piazza Municipio: la deflagrazione ha danneggiato lievemente l'ingresso del locale e un'automobile parcheggiata nelle vicinanze. In quell'occasione, sul posto arrivarono i carabinieri, ai quali sono affidate le indagini.

CONTINUA A LEGGERE SU FANPAGE.IT

Coronavirus Campania, nuova ordinanza di De Luca: ristoranti e bar chiusi fino a dopo Pasqua
Coronavirus Campania, positivo un consulente esterno dello staff di De Luca
Covid 19, giuramento dei vigili, il comandante: 'Tutto regolare'. Ma c'è un nuovo positivo
Coronavirus, muore nonno a San Giorgio a Cremano: è la quinta vittima
Italia e Cina contro il Coronavirus: il video di una ragazza napoletana e dell’amica cinese
Coronavirus, il volto del medico Ascierto dipinto da Jorit all'asta: ricavato agli ospedali
Napoli, senza l'uomo che inquina il mare torna blu: via Caracciolo come la Sardegna
A Napoli famiglia distrutta dal Coronavirus: in 10 giorni morti marito e moglie
De Luca, appello ai cittadini della Campania: "Genitori, non uscite coi bambini, si rischia grosso"