foto di repertorio
in foto: foto di repertorio

AVELLINO – I Carabinieri delle stazioni Forestali di Lacedonia e Volturara Irpina (Avellino), insieme ai loro  colleghi della stazione di Aquilonia, nel corso di un controllo ad un frantoio hanno individuato e sottoposto a sequestro cinque fusti in acciaio contenenti circa 250 litri di olio senza etichette, senza alcun elemento distintivo.

Poiché i responsabili dell’opificio non erano in grado di fornire alcuna documentazione, necessaria a dimostrare la provenienza dell’olio ovvero delle olive impiegate per la produzione, i militari operanti procedevano sia al sequestro, per la successiva confisca e distruzione, sia a contestare la sanzione di 1.500 euro prevista per la violazione della normativa sulla rintracciabilità degli alimenti.