SALERNO – Tragedia a Serre, nel Cilento: un uomo affetto dal morbo di Alzheimer ha ferito il figlio durante una crisi davanti agli occhi della propria moglie e madre della vittima. La quale, alla vista della scena, ha accusato un malore ed è morta. Il figlio è stato invece portato in ospedale dove se la caverà con una prognosi di poco più di una settimana.

Tutto è avvenuto nella notte nel comune alle porte del Cilento: un anziano di ottantaquattro anni affetto dal morbo di Alzheimer è entrato in uno stato di forte agitazione, durante il quale ha afferrato un grosso coltello e ferito il figlio di cinquantasei anni. L'uomo è riuscito però a chiedere aiuto ai vicini, che hanno immediatamente chiamato i sanitari del 118. Nel frattempo, però, la moglie dell'anziano e madre della vittima, non ha retto alla scena ed ha accusato un malore: il personale medico del 118 giunto sul posto ha provato a soccorrerla, ma per la donna non c'è stato nulla da fare, ed è deceduta per arresto cardiocircolatorio. Il figlio, portato all'ospedale di Eboli, è stato dimesso con una prognosi di otto giorni. Il padre è stato invece portato all'ospedale San Leonardo di Salerno per accertamenti psichiatrici.