Dramma all'ospedale Santissima Addolorata di Eboli, popoloso comune della Piana del Sele in provincia di Salerno, dove un uomo di 73 anni, paziente della struttura sanitaria, si è lanciato da una finestra al quinto piano. L'uomo ha urtato prima violentemente il cofano di un'automobile nera e poi si e' schiantato al suolo, e l'intervento dei sanitari è stato inutile Non ci sono dubbi sul gesto volontario dell'uomo, che è da inscriversi quindi nel capitolo dei suicidi. A quanto si apprende da notizie raccolte in zona l'uomo era ricoverato nel reparto di Medicina Interna. Ignote le cause che hanno portato al gesto, ovviamente i carabinieri della stazione di Eboli, giunti sul posto, allertati dal personale medico, indagano su delega della Procura di Salerno sullo stato di salute del 73enne, probabilmente alla base del gesto.

Qualche mese fa ebbe eco nazionale la notizia del suicidio di una ragazza di ventiquattro anni originaria di Sapri che si tolse la vita gettandosi da una finestra dell’ospedale Ruggi d’Aragona. La giovane aveva partorito da alcuni giorni un maschietto e si era da poco recata al nido per allattare il bimbo e poi subito dopo ha dato seguito all’assurdo gesto.