in foto: (Immagine d'archivio LaPresse)

Incidente stradale all'antivigilia di Natale a Casoria, popoloso comune in provincia di Napoli. Ieri pomeriggio una suora, che fa parte dell'istituto Vittime espiatrici di Gesù Sacramento, è stata investita da un'auto pirata. L'incidente, come riporta il quotidiano "Il Mattino", è avvenuto in via Diaz. La suora investita, suor Mariarosaria, si trovava assieme ad altre consorelle e stava attraversando la strada per tornare nell'istituto Brando. Improvvisamente un'auto è arrivata a velocità elevata da piazza Cirillo, senza fermare la propria corsa davanti al gruppetto di suore: le altre sono riuscite a mettersi in salvo ma suor Mariarosaria è stata travolta in pieno. La scena è avvenuta davanti agli occhi di decine di cittadini: sembra che il conducente dell'auto, che sarebbe un ragazzo, abbia fatto addirittura retromarcia per far cadere la suora investita dall'auto e poi sia fuggito senza fermarsi a prestare soccorso.

Alcuni testimoni hanno preso la targa dell'auto pirata.

Per fortuna alcuna dei testimoni hanno preso il numero di targa dell'auto, mentre altri hanno avvisato subito i vigili. La suora, che a causa della dinamica dell'incidente ha subito due diversi traumi (uno nell'urto contro l'auto e il secondo cadendo sull'asfalto), è stata trasportato alla clinica di Acerra con diverse fratture. Sarà operata al ginocchio ma fortunatamente non è in pericolo di vita: tirano un grosso sospiro di sollievo i suoi tanti conoscenti e amici, che oltre alle tante doti della religiosa ne conoscono in particolare una, la voce. Suor Mariarosaria è infatti un'apprezzata corista, famosa in tutta la città. Spetterà intanto alla polizia locale cercare di rintracciare il ragazzo alla guida dell'auto pirata.