Roberto Andò, regista cinematografico, teatrale e lirico, è stato appena nominato nuovo direttore del Teatro Stabile di Napoli. La notizia, dopo l'approvazione del Cda del teatro. Andò, che lavorerà come direttore "artistico", accanto al profilo più organizzativo e manageriale di Mimmo Basso, storica presenza del teatro Mercadante di Napoli, va a sostituire dopo sette anni l'ormai ex direttore Luca De Fusco. Filippo Patroni Griffi, presidente del consiglio d'amministrazione del teatro Mercadante, ha dichiarato:

Abbiamo fatto una scelta di assoluta eccellenza anche in continuità con la direzione di De Fusco, che ringraziamo per i progressi compiuti in questi otto anni al Merdacande. I soci hanno avuto autonomia di scelta e, alla fine, abbiamo deciso per un nome che è un'assoluta eccellenza.

Il nome di Roberto Andò è stato proposto dal presidente del Cda, Filippo Patroni Griffi, dopo mesi di discussioni e confronti tra i soci del Teatro Stabile di Napoli. In questo modo, col nome di Andò, sono stati superati anche i veti incrociati di Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania e il sindaco di Napoli Luigi de Magistris. Dal 1 gennaio 2020, fino a quando ne assumerà l'incarico, Roberto Andò sarà il nuovo direttore del Teatro Stabile che, lo ricordiamo, è anche Teatro Nazionale. Si attende nei prossimi giorni il commento e le reazioni di Luca De Fusco, l'ormai defenestrato direttore, mai veramente amato dalla città, aveva sempre fatto trapelare che non si sarebbe arresto facilmente, davanti a un contratto ancora in vigore.