Una giovane straniera, incinta, è stata aggredita da un uomo nella tarda mattinata di oggi a Cervinara, in provincia di Avellino. Erano circa le 11.30, è stata bloccata nella stazione ferroviaria da un uomo che l'ha picchiata dopo aver tentato di violentarla. La donna ha urlato cercando di liberarsi ed è riuscita ad attirare l'attenzione di un passante, che si è precipitato nella stazione ed è riuscito a mettere in fuga l'aggressore. La ragazza, di origine romena e al quarto mese di gravidanza, è stata soccorsa e accompagnata d'urgenza con un'ambulanza del 118 all'ospedale Rummo di Benevento, dove i medici l'hanno visitata per controllare il suo stato di salute ed accertare eventuali complicazioni; avrebbe riportato soltanto delle escoriazioni, le sue condizioni non destano preoccupazione e potrebbe essere dimessa a breve, dopo gli esami diagnostici.

La vittima ha sporto denuncia ai carabinieri di Cervinara, che hanno avviato le indagini per risalire all'identità dell'aggressore. Stando a quanto dichiarato ai militari l'uomo, che sarebbe uno sconosciuto mai visto prima, si sarebbe avvicinato e avrebbe cercato di palpeggiarla approfittando del fatto che nella stazione non ci fosse nessuno; quando lei si sarebbe opposta, lui l'avrebbe aggredita.

Oltre alle informazioni fornite dalla vittima, i militari stanno cercando di rintracciare altri testimoni e stanno verificando se il luogo dell'aggressione è inquadrato da telecamere di videosorveglianza, in modo da ottenere delle immagini del sospettato oltre all'identikit. Si tratterebbe di un italiano, probabilmente residente nella zona.