Un'intuizione geniale quella di Gianluca Buonaura, tifoso del Napoli che da sempre segue la squadra azzurra in casa e trasferta. Prima ancora che si tenesse il sorteggio di Europa League, aveva infatti comprato un biglietto aereo per Londra per l'11 aprile, quando si terrà l'andata dei quarti di finale della coppa europea: e ci ha visto giusto. Proprio quel giorno, infatti, il Napoli sarà a Londra per sfidare l'Arsenal. Ed ora i biglietti aerei costano già oltre cinquecento euro.

Lui, Gianluca Buonaura, è un quarantacinquenne di Pomigliano d’Arco, di professione intermediario immobiliare. E la sua intuizione l'ha basata su un semplice calcolo delle probabilità. Sette le squadre che avrebbe potuto incrociare il Napoli, due delle quali londinesi. Di fatto, le città dove si poteva giocare per l'Europa League si riducevano a Londra (con due "chance", vista la presenza di Arsenal e Chelsea), Valencia, Francoforte, Praga, Villarreal e Lisbona. Ma anche la stessa Napoli, visto che nulla poteva dare per scontato che il Napoli giocasse l'11 aprile fuori casa. Eppure, ci ha provato: e così poco prima del sorteggio, ha acquistato così un biglietto per Londra, a soli 15 euro per l'11 aprile. Mal che vada, una perdita di poco conto.

Ed infatti il sorteggio aveva dato ragione al caso: l'11 aprile il Napoli, seppur pescando i londinesi dell'Arsenal, avrebbe dovuto giocare allo Stadio San Paolo. Ma la fortuna ci ha messo lo zampino: anche l'altra squadra londinese, il Chelsea, è stata sorteggiata fuori casa per l'andata, e così si è pensato di invertire i campi per evitare di fare giocare entrambe le londinesi in casa il 18 aprile, per la gara di ritorno. E così, l'11 aprile, a Londra ci sarà proprio Arsenal-Napoli. Due colpi di fortuna non da poco per il tifosissimo azzurro, che potrà così viaggiare molto più economicamente rispetto agli altri compagni di tifo.