Un atto vandalico di enorme gravità, perché profana il ricordo delle persone care che sono decedute, si è verificato al cimitero di Afragola, nella provincia di Napoli. Come testimoniano tantissime foto postate dai cittadini su Facebook, nelle notti scorse, ignoti si sono introdotti all'interno del camposanto e hanno devastato numerosissime tombe, distruggendo soprattutto le lapidi. L'episodio è stata accolto con estrema indignazione da coloro che hanno assistito allo scempio dal vivo, ma anche dai tanti internauti che hanno visto le foto sui social network.

Decine e decine i commenti che sono arrivati a corredo delle immagini. ”È uno scempio, vergogna" scrivono gli utenti, inviperiti oltre che disgustati, oppure "Nemmeno i morti possono stare in pace". I cittadini chiedono a gran voce anche l'installazione di telecamere di sorveglianza e l'assunzione di un guardiano notturno: l'assenza di questi due elementi ha consentito ai vandali di agire indisturbati.