Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Una vera e propria tragedia ha colpito questa mattina la comunità di Marano, nella provincia di Napoli: un uomo, Mario Apicella, è precipitato dal sesto piano di un edificio sito in via Tevere, nel centro della cittadina della provincia partenopea. Stando a quanto si apprende, come riporta Terra Nostra News, l'uomo, amministratore del condominio, era salito sul terrazzo dell'edificio al sesto piano dove erano in corso dei lavori di impermeabilizzazione del tetto, molto probabilmente per dare un'occhiata al cantiere. All'improvviso, l'uomo è precipitato di sotto, cadendo al suolo da un'altezza ragguardevole. Nonostante l'intervento immediato dei sanitari del 118, per l'uomo non c'è stato niente da fare: i soccorritori non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Stando a quanto si apprende, gli operai che erano al lavoro sul tetto, al momento della tragedia, si sono dileguati: probabilmente pare che ci fossero irregolarità sui loro contratti di lavoro. Sul luogo della tragedia sono arrivati anche i carabinieri della compagnia di Marano, che hanno effettuato tutti gli accertamenti per determinare la dinamica del fatale incidente e che probabilmente svolgeranno indagini anche sul cantiere. L'ipotesi più probabile al momento è che l'uomo possa essere stato colto da un malore e sia precipitato di sotto, oppure che sia caduto da una scala. La salma è stata sequestrata e nelle prossime ore sarà effettuata l'autopsia, che dovrebbe chiarire le cause della morte.