Carmine M., 61 anni, è morto in seguito a un incendio scoppiato all'interno del suo appartamento di via Alvignanello, nel centro storico di Amorosi, provincia di Benevento. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Telese Terme, che sono riusciti a spegnere le fiamme, ma ormai il rogo aveva avvolto tutto l'edificio. All'interno dell'abitazione è stato ritrovato il corpo senza vita del signore, morto intossicato dal fumo. Inutili i soccorsi, l'uomo era già senza vita. Nell'incendio, riportano i quotidiani locali, sarebbe morto anche uno dei cani che viveva con lui, mentre gli altri tre sarebbero sopravvissuti e avrebbero vegliato la salma del loro padrone.

L'incendio è divampato nel primo pomeriggio di oggi e probabilmente è stato provocato dal malfunzionamento di  una stufa o da un caminetto difettoso o ancora a causa di un corto circuito. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri del comando provinciale di Benevento e i poliziotti del commissariato di Telese Terme. A loro spetterà il compito di accertare le cause dell'incendio in cui ha perso la vita il 61enne.