Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Dramma a Casal Velino, località del Cilento, nella provincia di Caserta, dove un ragazzo di circa 30 anni è stato ritrovato in fondo a un dirupo nella frazione di Serra Marina nella mattinata di ieri, domenica 12 maggio. A ritrovare il giovane è stato il fratello, preoccupato dall'assenza prolungata del familiare: dopo aver rintracciato la sua auto, a pochi metri di distanza, in fonda al burrone, c'era il 30enne. Allertati, sul posto sono immediatamente giunti i soccorritori del 118, insieme ai carabinieri della stazione di Acquavella e a quelli della compagnia di Vallo della Lucania. I sanitari hanno soccorso il giovane e lo hanno trasportato, in codice rosso, al Pronto Soccorso dell'ospedale San Luca di Vallo della Lucania, dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico e adesso lotta tra la vita e la morte: nella caduta ha riportato un grave trauma cranico.

Tocca adesso ai militari dell'Arma indagare su cosa sia accaduto al giovane. Dal momento che l'auto del ragazzo è stata trovata a pochissimi metri dal dirupo, gli inquirenti ipotizzano che il giovane sia rimasto vittima di un tragico incidente. Nella notte tra sabato e domenica il giovane stava tornando a casa e, dopo essersi fermato ed essere sceso dalla vettura, potrebbe aver perso l'equilibrio ed è caduto nel burrone da un'altezza di circa tre metri. Ad ogni modo, per il momento, i carabinieri non escludono nessuna ipotesi.