I lavori attualmente in corso all’ex–birreria Peroni di Miano. [Foto / Smean]
in foto: I lavori attualmente in corso all’ex–birreria Peroni di Miano. [Foto / Smean]

L'ex-birreria Peroni di Miano trasformata in un centro commerciale polifunzionale: quest'oggi a Napoli si riunisce la Commissione Trasparenza del Comune di Napoli, che ha l'obiettivo di "sciogliere" il nodo legato agli oneri di urbanizzazione per le opere infrastrutturali previste dal Piano Urbanistico Attuativo. Tra queste, sono comprese residenze, uffici ed un centro polifunzionale, tutte strutture che verranno costruite all'interno dell'ex-stabilimento della Peroni, ormai chiuso dal 2003.

La ristrutturazione con annessa trasformazione dell'area risale addirittura al 2008, quando si iniziò a parlare di "rivalutare" l'area, trasformandola in una enorme struttura a disposizione del quartiere di Miano, area che si trova "incastrata" tra Scampia, Secondigliano, Piscinola, Marianella e San Carlo all'Arena. Una zona considerata "difficile", dove i giovani spesso vengono (ingiustamente) indicati come "senza futuro", e dove la criminalità (organizzata e non) riesce così periodicamente ad attingere "risorse umane". In un contesto, dunque, per niente facile, ma con una grande voglia di riscatto, un progetto del genere non può che fare bene a chi ci vive: ma le chiacchiere, come si suol dire, proseguono ormai da anni, e la gente senza quasi "rassegnata" che l'enorme cittadella, costruita nel 1952 dal colosso delle birre, rimanga un'enorme area abbandonata.

Stavolta però la riqualificazione dell'area pare destinata, finalmente, a vedere la luce. Al posto della gigantesca cittadella, al cui interno oltre alla fabbrica vi erano anche piccole strutture residenziali e di servizi, ma anche ampi spazi verdi, sorgerà dunque un Centro Commerciale polifunzionale. Dieci gli ettari interessati, a soli cinque chilometri dal centro cittadino, facilmente raggiungibile da tutta Napoli. Il progetto prevede che la sola area commerciale sia estesa su 21mila metri quadrati, con 68 negozi e 1.300 posti auto. Quindi, una zona residenziale, con uffici e servizi, con annesso parco pubblico di settemila metri quadrati. E stavolta c'è anche una data da aspettare: la primavera del 2019. E che i lavori siano ormai in corso, lo mostra anche la ditta Smean, società di noleggio e vendita macchine per l'edilizia, che sui propri canali social aveva pubblicato già ad ottobre le foto dei lavori in corso con il messaggio: "Napoli, ex-birreria Peroni: lavori in corso per la realizzazione di cinema multisala, albergo e centro commerciale Conad".