La Guardia di Finanza sul luogo dove è stata scoperta la discarica abusiva.
in foto: La Guardia di Finanza sul luogo dove è stata scoperta la discarica abusiva.

NAPOLI – Un'enorme discarica abusiva è stata scoperta dalla Guardia di Finanza a Volla, nel napoletano. L'intera area, di oltre mille e cinquecento metri quadrati e con venti tonnellate di rifiuti speciali al suo interno, è stata così sequestrata mentre due persone sono state denunciate all'autorità giudiziaria per illecita gestione di rifiuti.

Il blitz delle Fiamme Gialle è avvenuto in un'area recintata di Volla, comune del vesuviano limitrofo ai quartieri di Napoli Est. Le forze dell'ordine hanno scoperto che al suo interno vi erano ammassate tonnellate di rifiuti speciali, ed in particolare di materiale di risulta edile come bitume, tubi in plastica, materiali ferrosi e perfino traversine ferroviarie. I rifiuti erano tutti abbandonati sul terreno, senza alcuna autorizzazione alla gestione dei rifiuti da parte della proprietaria del terreno o dell'amministratore della società, che opera nel settore dell'edilizia, che aveva in disponibilità l'area, di oltre 1.500 metri quadrati. Tutto il materiale e l'area stessa sono stati così sequestrati, mentre sia la proprietaria del terreno stesso sia l'amministratore della società edile sono stati denunciati all'autorità giudiziaria competente per attività illecita di gestione di rifiuti.