È stato riaperto questa mattina, intorno alle 9 del 14 aprile, il tratto di via Acton che era stato interdetto ieri in seguito a un dissesto stradale che aveva causato una voragine davanti alla Galleria Vittoria. Subito dopo la chiusura erano iniziati gli interventi per verificare le cause della voragine e lo stato del sottosuolo. Sul posto erano interventi la Polizia Municipale, la Protezione Civile e i tecnici del Comune di Napoli per gli accertamenti. Dopo le ispezioni era stato rilevato che non c'erano danni ai sottoservizi, non c'erano perdite né al sistema fognario né a quello idrico; presumibilmente, quindi, a far cedere la strada erano state infiltrazioni di acqua provenienti dalla superficie. Il dissesto, con la conseguente chiusura stradale, aveva causato forti disagi alla circolazione, in un momento delicato come quello del sabato sera; il traffico era stato deviato nella carreggiata di sinistra, per chi veniva da via Acton  verso piazza Vittoria, mentre per il senso opposto le automobili venivano dirottate lungo via Chiatamone, per proseguire a Santa Lucia e quindi raggiungere via Acton passando da via Cesario Console.

I lavori di messa in sicurezza e di ripristino erano andati avanti fino al tardo pomeriggio, con l'ipotesi di riapertura in tarda serata che poi è sfumata anche per via del maltempo: per una maggiore cautela si è deciso di aspettare il mattino successivo per dar modo all'asfalto di asciugare completamente. Questa mattina, come da ultime previsioni, il tratto di carreggiata è stato riaperto ed è stata quindi ripristinata la circolazione in entrambi i sensi di marcia.