Colpito al cuore il clan Mallardo. E' in corso a Napoli dalle prime ore della mattina di oggi un'operazione antimafia disposta dalla procura di Napoli. Gli agenti della squadra mobile, della D.I.A., Direzione Antimafia, i carabinieri del nucleo investigativo e gli uomini del nucleo P.T. della Guardia di Finanza stanno eseguendo arresti, si legge in una nota, nei confronti di  imprenditori complici ed esponenti di vertice del clan camorristico. Tra gli arrestati c'è Anna Aieta, moglie del superboss Ciccio Mallardo.

Lo scorso maggio la famiglia camorristica dei Mallardo, che opera soprattutto a Giugliano, nord di Napoli, era stata colpita da un maxisequestro di beni da oltre 50 milioni di euro. In particolare era stato confiscato il patrimonio di tre società, due immobiliari e una concessionaria di auto di Napoli, le quote di una quarta società, 104 unità immobiliari sparse nelle province di Latina, Napoli e Cosenza, 15 tra auto e moto, un'imbarcazione e 27 rapporti finanziari,