Fanpage.it dopo le Elezioni Comunali del 5 giugno a Napoli ha reso noto un video, frutto del lavoro della squadra di videoreporer della redazione partenopea, che con telecamere nascoste si sono recati nel giorno del voto dinanzi alcuni seggi nel centro storico. Il quadro che è emerso, al pari dell'analogo video sulle Primarie del Partito Democratico in città, è di irregolarità, anomalie, possibili brogli.

Nel filmato si vedono passaggi di denaro (20 euro), di fogli e foglietti – materiale di propaganda dei candidati – e di certificati elettorali. Il video parte con le immagini nel piazzale antistante l'Istituto Bovio, in via Carbonara, nel quartiere San Lorenzo, in cui si sente un uomo, che si qualifica come rappresentante di lista, che spinge una donna a prendere una borsa. Nel video poi si vedono due donne, avvicinate da un uomo che passa qualcosa, forse soldi o materiale elettorale. In via della Solitaria, al Pallonetto, nell'Istituto Palizzi, nel quartiere Chiaia si sente un uomo che scandisce «Forza Italia, Forza Italia!». Poi persone parlano tra di loro e viene evidenziato un presunto passaggio di banconote.

Ci si sposta poi al rione Sanità, all'esterno di un Caf, un centro di assistenza fiscale stranamente aperto di domenica: si tratta di strutture ufficialmente impiegate come supporto all'assistenza di tipo fiscale e previdenziale (redditometro, modello Unico, 730…) ma che spesso diventano veri e propri centri di propaganda elettorale. Lì si vede un manifesto con il simbolo di Centro Democratico e si nota altro scambio di materiale con un via vai di persone. Si evidenzia scambio di materiale elettorale e probabilmente di banconote con un via vai di persone, che giungono e ripartono in moto, con in mano la tessera elettorale.

Periferia Ovest: Soccavo, scuola Scherillo, via Stanislao Manna: una donna invita a votare ad alta voce un candidato. nello steso luogo due uomini parlano di persone che erano attese al seggio: uno di essi ha anche un foglio in cui sembra ci sia una lista di elettori attesi.