Il costo dei parcheggi per i residenti nel Comune di Napoli potrebbe subire un'impennata vertiginosa. A comunicarlo è Fabio Chiosi, vice coordinatore cittadino di Forza Italia. "L'amministrazione vorrebbe aumentare di oltre il 100% il costo del permesso di sosta: da 10 euro a 120 euro. Senza contare che si tratta di sosta non custodita in spazi assolutamente insufficienti" ha dichiarato il politico. Nelle scorse settimane, infatti, sui permessi di sosta per i residenti era scoppiato il caos. Il Comune, infatti, non ha ancora regolamentato il rinnovo, demandando all'Anm, la società del trasporto pubblico incaricato di rilasciare i permessi, di emetterne alcuni temporanei.

Chiosi è intervenuto anche sulla questione dell'Azienda napoletana per la mobilità e sullo sciopero dei lavoratori che, da cinque giorni, sta paralizzando il trasporto pubblico cittadino. "Il blocco dei trasporti pubblici su gomma a Napoli è l'epilogo dello scempio fatto di ANM da parte dell'amministrazione comunale. I debiti della partecipata sono alle stelle, i mezzi sono pochi ed obsoleti e, come al solito, si vorrebbe far pagare il disastro ai lavoratori ed ai cittadini – ha dichiarato Chosi, che poi conclude – In Consiglio Comunale Forza Italia farà le barricate contro questi provvedimenti iniqui che colpiscono come al solito la cittadinanza. Napoli non ne può più di questa amministrazione di dilettanti allo sbaraglio che sta mettendo in ginocchio la città".