Auto in sosta ovunque, non solo in palese divieto di sosta, ma a volte vero e proprio intralcio alla viabilità. È questa la scena che si ripete, a Napoli, ogni qual volta la squadra di casa gioca le partite allo stadio San Paolo di Fuorigrotta. A denunciare la situazione ieri, con un video sulla sua pagina Facebook, è il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, insieme al conduttore de "La Radiazza" Gianni Simioli. "Anche questa volta, nelle ore a ridosso di Napoli-Crotone, che, di certo, non era una partita di quelle più attese, l’area intorno al San Paolo s’è trasformata in un immenso parcheggio abusivo dove i tifosi che andavano a vedere la partita erano costretti a dare anche 5 euro per poter lasciare la macchina" dicono i due.

Che, poi, non mancano di lanciare una frecciata anche alle istituzioni: "La cosa davvero insopportabile è che il parcheggio abusivo è tollerato e permesso anche dalle forze dell’ordine che passano senza preoccuparsi di fermarsi per identificare e denunciare i responsabili di un’illegalità praticata sotto gli occhi di tutti. La Polizia Municipale sta facendo molto contro il parcheggio selvaggio, ma serve l’impegno comune, anche da parte delle altre forze dell’ordine e di automobilisti e motociclisti, per porre freno a questa illegalità inaccettabile che costringe le persone a camminare per strada".