in foto: Pino Daniele in concerto.

Il mito di Pino Daniele sta per riprendere vita al cinema. Manca poco, infatti, al lancio nelle sale italiane di "Pino Daniele – Il tempo resterà", il docu-film diretto da Giorgio Verdelli e prodotto da Sudovest insieme a Rai Cinema. A distanza di due anni da quel maledetto 5 gennaio 2015 in cui il suo cuore si è fermato a causa di un infarto, la sua carriera e le sue vicende private saranno ricordate sul grande schermo, grazie anche alla collaborazione di quanti con lui hanno lavorato e condiviso la quotidianità. Dopo l'anteprima al Teatro San Carlo di Napoli, in programma domenica 19 marzo 2017, giorno del compleanno del cantautore partenopeo, la pellicola, distribuita in esclusiva da Nexo Digital, sarà disponibile anche nelle altre città italiane.

Dove vedere il docu-film su Pino Daniele.

"Pino Daniele – Il tempo resterà" sarà distribuito in esclusiva da Nexo Digital in tutta Italia, dopo la prima che si terrà a Napoli, città che ha dato i natali a Pino Daniele e dove è stato girato gran parte del docu-film. La pellicola sarà proiettata il 20, 21 e 22 marzo in quasi 300 cinema sparsi da un angolo all'altro della Penisola. L'elenco completo è disponibile sul sito internet ufficiale della casa di distribuzione, dove potrete inserire la regione e la città in cui vi trovate per conoscere la sala più vicina. Grande attesa, però, c'è soprattutto a Napoli, dove i fan del cantautore non vedono l'ora di poter ritrovare la sua musica e le sue parole: soltanto tra il centro storico e la provincia saranno 9 i cinema in cui celebrare la vita dell'indimenticato artista.

Il trailer e i protagonisti del film.

Come si vede dal trailer, "Pino Daniele – Il tempo resterà" ripercorre sul grande schermo la storia, artistica e personale, del cantautore napoletano. La colonna sonora è data, ovviamente, dai suoi più grandi successi dagli anni Settanta in poi, da "Terra mia" a "Napulè", da "Vai mò" a "Chiove". Molto del materiale utilizzato è stato commentato dallo stesso Pino Daniele, che è riuscito a rivivere come voce narrante dell'intera pellicola, e grazie al prezioso contributo di Claudio Amendola. Molti i suoi amici illustri che hanno voluto contribuire a questo progetto. Tra gli altri, si ricordano Joe Amoruso, Tony Esposito, Tullio De Piscopo, James Senese, Rino Zurzolo, che sono i musicisti della storica band di “Vaimò” con cui Pino Daniele si riunì nel 2008, ma anche Renzo Arbore, Stefano Bollani, Ezio Bosso, Lorenzo Jovanotti, Eric Clapton, Clementino, Roberto Colella, Gaetano Daniele, Enzo Decaro, Maurizio De Giovanni, Francesco De Gregori, Giorgia,  Enzo Gragnaniello, Peppe Lanzetta, Maldestro, Fiorella Mannoia, Al di Meola, Phil Manzanera, Pat Metheny, Eros Ramazzotti, Massimo Ranieri, Ron, Vasco Rossi, Sandro Ruotolo, Giuliano Sangiorgi, Daniele Sanzone, Lina Sastri, Alessandro Siani, Corrado Sfogli, Massimo Troisi  e Fausta Vetere.