La lotta alla produzione di plastica e al cambiamento climatico è l'obiettivo, o dovrebbe esserlo, di tutte la amministrazioni. Il problema, oltre che essere impellente, è molto sentito, come dimostra la nomina di Greta Thunberg – la 16enne attivista svedese che ha lanciato i "Fridays for future" – a "Person of the year" secondo Time. Nell'ambito della sensibilizzazione ai cambiamenti climatici, arriva una bellissima iniziativa del Comune di Bacoli, cittadina flegrea nella provincia di Napoli: a partire dal gennaio 2020, in città saranno attivate le macchinette che consentiranno ai cittadini di smaltire le bottiglie di plastica e l'alluminio. Per coloro che le utilizzeranno, e che quindi decideranno di riciclare, come ha annunciato il sindaco Josi Gerardo Della Ragione, ci sarà uno sgravio sulla Tari, la tassa sui rifiuti.

"Abbiamo deciso di acquistare le macchinette per lo smaltimento di bottiglie di plastica ed alluminio – scrive il sindaco di Bacoli su Facebook -. Per i cittadini di Bacoli che le utilizzeranno, ci sarà uno sgravio sulla Tari. Saranno operative entro il prossimo mese di gennaio. Per cominciare il 2020 con il passo giusto. E perché vogliamo migliorare la nostra raccolta. Dimostrando che fare una differenziata di qualità, conviene a tutti. Passo dopo passo".