Con l'arrivo dell'estate è tempo di letture sotto l'ombrellone. E Napoli non si è fatta trovare impreparata. Cosa c'è di meglio per rinfrescare la mente dal caldo afoso di romanzi horror e racconti del terrore? L'unico modo per sentire qualche piccolo brivido di freddo e avere la pelle d'oca. Così, una volta entrati nel mood, a nessuno farà strano vedere zombie in giro per via Toledo o a piazza Trieste e Trento e, anzi, tutti quelli che non hanno ancora la "tintarella" avranno più di qualche motivo per ringraziarli. La Parata Zombie invaderà le strade napoletane sabato 8 giugno alle ore 16.00 e sarà il primo evento del genere al Sud. Una specie di zombieland 2.0 con i morti viventi che non aspettano il calar delle tenebre per uscire allo scoperto.

Parata Zombie a Napoli 

La Parata Zombie partirà da via Toledo, per riversarsi in mezzo alla gente seduta a prendere un caffè o indaffarata a fare shopping nei negozi. E chi può dire che effetto farà trovarsi di fronte un'anima dannata che ti fissa con occhi spalancati. Sicuramente per gli appassionati del genere horror sarà una giornata unica: non dovranno aspettare il 31 ottobre per sfoderare trucchi neri, vecchi costumi o parrucche tetre.

Eventi del genere si sono già svolti a Lucca, Bologna, Varese e Torino, oltre che in Cile, Brasile, Australia, Messico e Singapore. Ad organizzarlo, questa volta, sarà la Cooperativa Mestieri del Palco, in collaborazione con la Compagnia CRASC. E stanno già pensando anche ad un'altra manifestazione speciale che possa fare da anteprima al Napoli Horror Festival, che si terrà dal 13 al 15 settembre all’Ex Area Nato di Bagnoli. Per chi vuol prender parte alla parata l'appuntamento è alle ore 15:30 alla Galleria Umberto I, ovviamente tutto gratuito. Come dichiara Beatrice Baino, da cui è nata l’idea:

Immaginate Napoli invasa dagli zombie. Immaginate tanti Morti Viventi a bere il caffè a piazza Trieste e Trento, a fare shopping alla Galleria Umberto I e nella metropolitana di piazza Dante. Fantasia horror? No, realtà! Tutto questo accadrà con un evento unico a Napoli.