3.536 CONDIVISIONI
Covid 19
24 Maggio 2020
14:12

A Napoli notte di caos sul lungomare: auto in coda, folla e assembramenti

Migliaia di persone hanno invaso nella notte tra sabato e domenica il lungomare di Napoli, mandando in tilt il traffico. I residenti della zona hanno denunciato una “notte di follia” con assembramenti, schiamazzi, risse e il rumore dei clacson fino alle 4 di mattina. Per la polizia si sono verificati solo alcuni episodi critici e un aumento del traffico veicolare.
A cura di Simone Gorla
3.536 CONDIVISIONI
Traffico ieri in via Marina / foto C. Benincasa
Traffico ieri in via Marina / foto C. Benincasa
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Traffico in tilt e assembramenti, caos e schiamazzi fino alle 4 di mattina. A Napoli nella notte tra sabato e domenica il lungomare è stato invaso da una folla di migliaia di persone nel primo weekend dopo il lockdown per scongiurare il dilagare dei contagi da Covid19.

Folla e auto incolonnate, notte di caos sul lungomare di Napoli

Il caos si è creato in piena notte, con auto e moto incolonnate e Mergellina completamente paralizzata fino quasi a mattina. Molti residenti sono stati svegliati dagli schiamazzi e dai rumori dei clacson. Alcuni, esasperati, hanno filmato e fotografato la scena denunciando "una follia collettiva" e "assembramenti di gente come impazzita". Tutto questo è accaduto nonostante i locali della movida avessero rispettato il limite della chiusura alle 23. Domenica mattina restano bottiglie sparse e rifiuti disseminati lungo via Caracciolo.

La polizia: Normale aumento del traffico, solo due interventi ordinari

Il comando della polizia di Napoli parla di un "aumento del traffico veicolare nella notte in piazza Sannazaro" ma "come da sempre succede nei fine settimana quando c’è una maggiore presenza dei cittadini da e verso il lungomare". Per le forze dell'ordine quindi non ci sarebbe stata nessuna "notte di follia", ma di pochi episodi critici. "Il generale Esposito ha contattato stamani personalmente il Questore Giuliano che gli ha riferito di non sapere di particolari problemi ed il generale dei Carabinieri La Gala, che tra l’altro erano competenti al controllo interforze sul lungomare, che dopo aver sentito la centrale operativa ha riferito di soli due interventi ordinari nella notte sul lungomare". La prima chiamata ha riguardato l'aggressione ad una coppia da parte di un ex fidanzato mentre l'altro intervento è stato per una rissa per motivi di viabilità.

3.536 CONDIVISIONI
31858 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni