Una bellissima iniziativa di solidarietà quella che ha avuto luogo ieri, domenica 9 giugno, a Napoli, dove venti parrucchieri di Xenon Group e Fashionmix hanno tagliato i capelli ai senzatetto, che altrimenti non possono permettersi il lusso di recarsi dal barbiere o dal parrucchiere. L'evento solidale si è tenuto presso la Fashion Lab Gallery, all'interno della Galleria Umberto I: sono stati circa 50 i senza fissa dimora, tra cui molte donne e bambini, che si sono recati in galleria per farsi tagliare gratuitamente i capelli, oppure per per farsi fare shampoo e messa in piega.

"Per noi è stata un’esperienza forte quella di vedere la gioia di queste persone che hanno ricevuto una volta tanto un’attenzione. Molti ci hanno chiesto se avremmo replicato l’iniziativa. Arrivati a questo punto non possiamo sottrarci. Il nostro impegno sociale prosegue in favore di tutti coloro che si trovano al di sotto della soglia di povertà. E a Napoli sono tanti" ha dichiarato Gaetano Gaudiero di Showtime Produzioni, promotore dell'iniziativa, alla quale hanno partecipato anche il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e l'assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Napoli Alessandra Clemente.

"Una grande dimostrazione di solidarietà della nostra città. Speriamo sia replicata anche da tante altre categorie di professionisti. C’è bisogno più che mai oggi di dimostrare che nella nostra città la solidarietà resta un punto di riferimento fondamentale che continuerà a renderci più forti e più autorevoli agli occhi del mondo" ha invece detto Francesco Emilio Borrelli che, come detto, ha partecipato all'iniziativa.