NAPOLI – Un omaggio al crollo del Ponte Morandi di Genova, che lo scorso 14 agosto ha provocato la morte di 43 persone, realizzando un'opera rappresentativa della tradizione natalizia e delle cultura partenopea: il presepe. Accade a Pompei, nella provincia partenopea, dove i ragazzi del quarto anno del Liceo Artistico Pascal hanno deciso di creare un presepe che raffigurasse proprio l'immane tragedia e le rendesse omaggio. Nell'opera si vedono San Giuseppe e la Madonna, ognuno all'estremità di un ponte e nel mezzo, nel precipizio, Gesù Bambino. I materiali utilizzati per la realizzazione del presepe sono di riciclo, a voler sottolineare quelli scadenti utilizzati per la costruzione del Ponte Morandi.

"L'intento – la motivazione del progetto e realizzazione del laboratorio di arti figurative, sezione Scultura – quello di interpretare l'arte come strumento di denuncia sociale e promozione di solidarietà. Ed ha guidato i giovani artisti nella scelta di simboli, colori, materiali, forme e dimensioni di forte impatto e suggestione" si legge nella presentazione dell'opera.