immagine di repertorio
in foto: immagine di repertorio

È attraccata stamattina nel porto di Salerno la nave arrivata da Tunisi con a bordo 117 italiani che erano in attesa del rimpatrio. Prima di autorizzare lo sbarco sono stati svolti tutti gli accertamenti anti-Covid, per verificare che tra i passeggeri non ci fossero dei contagiati da coronavirus; le verifiche hanno dato esito negativo per tutti i passeggeri. La nave è arrivata intorno alle 8 di oggi, 25 maggio, nel porto commerciale di Salerno.

I viaggiatori sono tutti italiani e residenti in Italia, che erano rimasti bloccati in Africa per via delle restrizioni sugli spostamenti imposte per limitare la diffusione della Covid-19. Come avvenuto nello scorso mese di aprile, hanno viaggiato su una nave della Grimaldi Lines che già solitamente effettua la tratta Tunisi-Salerno. I controlli medici sono stati effettuati sulla nave, prima di consentire ai passeggeri di arrivare alla banchina. Sono saliti a bordo i medici dell'Asl, insieme agli agenti della Questura di Salerno, le operazioni sono state coordinate insieme alla Capitaneria di Porto.

Si tratta dell'ottava operazione di rimpatrio di italiani dalla Tunisia organizzata dall'Ambasciata Italiana a Tunisi in collaborazione con la Farnesina. Attualmente il numero dei contagiati in Campania dall'inizio dell'epidemia è di 4755 persone, mentre gli attualmente positivi sono 1268; l'epidemia in regione ha fatto registrare 405 decessi, i guariti sono invece complessivamente 3.137. I nuovi positivi ieri sono stati 6 su 3.360 tamponi, quindi con una percentuale dello 0.18%; i dati sono aggiornati alle 22 di ieri, domenica 24 maggio 2020.