Un grave episodio di molestie sessuali quello occorso oggi, martedì 14 gennaio, ad Afragola, nella provincia di Napoli, dove una bambina di 11 anni è stata aggredita e palpeggiata da un uomo mentre si recava a scuola. È stata la madre della bimba, sui social network, a rendere noto l'accaduto: la donna racconta che, mentre la piccola stava andando a scuola, all'istituto Mozillo, è stata avvicinata da un uomo, che ha richiamato la sua attenzione e l'ha fermata. A quel punto, il malintenzionato avrebbe sputato addosso alla bimba, rimproverandola di essere sporca: a quel punto, nel tentativo di ripulirla, le ha toccato le gambe e il sedere. La bambina, terrorizzata, è riuscita a divincolarsi, mentre l'uomo si è dato alla fuga.

La madre della piccola vittima, che su Facebook ha pubblicato un post in cui esprime tutto il suo disappunto e la sua rabbia per quanto capitato alla figlia, utilizzando anche toni pesanti, ha denunciato l'accaduto anche alle forze dell'ordine: sulla vicenda indagano i carabinieri, che si stanno adoperando per riuscire ad identificare il malintenzionato che ha molestato la 11enne, visionando anche le immagini delle telecamere di sorveglianza poste nella zona dove si è consumata la molestia.