Non è un caso che Alberto Angela sia cittadino onorario di Napoli e di Pompei: ha saputo interpretare le meraviglie partenopee come nessuno mai. Amato forse addirittura più del papà, Piero Angela, padre della tv divulgativa in Italia, Alberto Angela si è occupato del Parco Archeologico dei Campi Flegrei, della città sommersa di Baia e della Costiera Amalfitana nella prima puntata di "Meraviglie", il format in onda su Rai1, il martedì. Una trasmissione-evento che ha avuto successo in ascolti e in gradimento del pubblico e della critica alla scoperta delle "Meraviglie" italiane, quelle che ci rendono una vera e propria "penisola dei tesori". Un itinerario fra arte e bellezze naturali nei siti riconosciuti dall'Unesco come patrimonio dell'umanità.

Ora tocca ad un altro gioiello partenopeo: il Teatro San Carlo. Martedì 19 marzo 2019 alle 21.15 andrà in onda su Rai 1 la puntata del programma girata nel lirico di Napoli, il più antico d'Europa (fondato nel 1737) nonché il più capiente, essendo capace di ospitare 1.386 spettatori. Alberto Angela andrà dietro le quinte del teatro, raccontandone la storia, l'idea alla base della realizzazione e i tanti artisti che nel corso degli anni l'hanno reso grande nel mondo.