La cerimonia della consegna della cittadinanza onoraria ad Alberto Angela, tenuta stamattina a Pompei. [Foto da Facebook, @Comune di Pompei]
in foto: La cerimonia della consegna della cittadinanza onoraria ad Alberto Angela, tenuta stamattina a Pompei. [Foto da Facebook, @Comune di Pompei]

"Un'emozione incredibile". Queste le prime parole di Alberto Angela da cittadino onorario di Pompei. Quest'oggi, il comune della provincia di Napoli ha riconosciuto al giornalista e divulgatore scientifico il titolo alla luce dei suoi documentari sull'antica Pompei romana, apprezzati a livello nazionale e mondiale. Tantissime le persone accorse per la cerimonia: autorità, ma anche semplici cittadini e tantissimi giovani.

L'evento si è tenuto questa mattina a Pompei in piazza Bartolo Longo, su di un palco installato tra il Santuario dedicato alla Madonna del Rosario ed il Palazzo del Comune. "La nostra città è orgogliosa di accogliere lo studioso", si legge nel Manifesto pubblicato dal Comune di Pompei, "che ha contribuito a far conoscere il nostro patrimonio culturale ed archeologico, riportando alla luce nelle sue trasmissioni, una città reale e ancora viva, ed emozionando milioni di persone", conclude il manifesto firmato dal sindaco Pietro Amitrano. Alberto Angela era stato già insignito di altre cittadinanze onorarie, tra cui quella del Comune di Napoli, con annessa cerimonia con il sindaco Luigi De Magistris.