Mare agitato, difficoltà di approdo e di partenza ma anche emergenza idrogeologica nell'isola di Procida (Napoli). E così visto l'allerta meteo scuole chiuse domani, lunedì 29 ottobre. Lo ha deciso il sindaco Dino Ambrosino che oggi, domenica 28, ha emesso un'ordinanza con la quale dispone la chiusura di tutti i plessi scolastici presenti sull'isola (materne, elementari, medie e superiori) alla luce di quanto previsto dal bollettino meteo della Protezione civile della Campania.

Per domani il bollettino della Protezione civile prevede "vento forte di scirocco e mare molto agitato", circostanza quest'ultima per la quale "si potrebbero interrompere i collegamenti marittimi con la terraferma". Da qui la chiusura delle scuole, "considerato – si legge nell'ordinanza – che le scuole dell'isola si avvalgono della collaborazione di personale che arriva quotidianamente dalla terraferma" e valutato "il forte vento e il rischio di temporali che possono rappresentare una potenziale minaccia per la sicurezza dei cittadini". Nell'ordinanza si raccomanda inoltre "massima attenzione" in modo particolare "agli abitanti della zona orientale dell'isola, più esposta al vento di scirocco".