Dopo una parentesi primaverile, le temperature sono destinate ad abbassarsi sensibilmente nelle prossime ore, con un giorno della Befana che si prospetta particolarmente freddo, almeno fino al pomeriggio. Per l'Epifania si prevede una temperatura massima di 8.3 gradi, registrata alle 13, mentre la minima sarà di un grado alle 7 del mattino.

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo per vento forte e gelate. Dalle 12 di domani, domenica 5 gennaio, e fino alle 18 di lunedì sera, 6 gennaio, si prevedono su tutto il territorio "venti forti settentrionali con locali rinforzi. Mare agitato al largo e lungo le coste esposte. Gelate a quote basse".

La Protezione Civile, per quanto riguarda le gelate previste, raccomanda di prestare molta attenzione anche in assenza di nevicate: le temperature saranno infatti in forte diminuzione. Il codice colore dell'allerta rimane comunque verde, in quanto non sono previsti scenari di dissesto idrogeologico da piogge e precipitazioni nonostante le previsioni di allerta vento e di gelo.

La Sala operativa raccomanda alle autorità competenti di porre in essere tutte le misure atte a contrastare i fenomeni attesi; tra le contromisure, il monitoraggio delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del moto ondoso sia per le gelate, sia con i provvedimenti in linea coi piani della protezione civile. Particolare attenzione verrà prestata ai cartelloni stradali e agli alberi, anche dopo gli episodi avvenuti nei giorni scorsi per il vento, quando molti tronchi si sono abbattuti sulle strade per le forti raffiche.