Il maltempo è destinato a durare almeno altre 24 ore. La Protezione Civile della Regione Campania ha infatti prorogato l'allerta meteo di colore gialla su Napoli prevista inizialmente per la giornata di oggi, almeno fino alle ore 14 di domani, lunedì 25 novembre: sono previste piogge anche a carattere di rovescio temporalesco e, in alcune zone della regione, forti venti all'interno dei temporali. Le zone più colpite dai fenomeni sono: Napoli, Piana Campana, Isole, Area Vesuviana, Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno, Monti Picentini, Tusciano, Alto Sele, Basso Cilento e Alto Cilento. Nelle restanti zone della regione l'allerta meteo è da intendersi di colore giallo.

I fenomeni previsti potrebbero comportare anche: ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale; possibili allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali epossibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse; innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, con inondazioni delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, ecc). Possibili cadute massi in più punti del territorio. Occasionali fenomeni franosi superficiali legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, per effetto della saturazione dei suoli, anche in assenza di precipitazioni. Come sempre in queste occasioni, la Protezione Civile ricorda di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi e ricorda altresì che la Sala Operativa è attiva 24 ore su 24.