Domani, 12 novembre, per l'allerta meteo di criticità gialla a Napoli saranno chiuse le scuole di ogni ordine e grado, i parchi cittadini e i cimiteri. La decisione del Comune di Napoli arriva in seguito alla comunicazione della Protezione Civile della Campania, che ha emanato un avviso di allerta meteo a partire dalle 22 di oggi, 11 novembre, fino alle 22 di domani, 12 novembre; la criticità è gialla, di tipo localizzato. Si prevedono "venti forti di scirocco con raffiche forti o molto forti. Mare da agitato a molto agitato soprattutto al largo e lungo le coste esposte. Precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o isolato temporale, puntualmente di moderata intensità, a partire dalla nottata".

Il Comitato operativo comunale, esaminando gli aspetti tecnici e confrontando le previsioni meteo con quelle diffuse da CNR e Aeronautica militare, ha deciso quindi di chiudere per domani scuole, parchi e cimiteri cittadini. Il Comune di Napoli raccomanda, inoltre, di prestare attenzione in prossimità di alberi e strutture verticali per la possibilità di caduta di rami, alberi, pali, segnaletica o impalcature e, in ogni caso, segnalare l'eventuale stabilità precaria di tali elementi anche in situazioni ordinarie, dandone comunicazione ai numeri di emergenza 112, 113, 115; assicurare o rimuovere dalle finestre e balconi elementi mobili come strutture provvisorie e fioriere, che potrebbero essere trasportati dal vento; limitare gli spostamenti allo stretto necessario.

Il Servizio Tecnico raccomanda ai dirigenti scolastici, in occasione di allerta meteo con previsione di raffiche di vento, di non far fermare dipendenti e studenti nelle aree esterne dove ci sono alberature e di non usare attrezzature e aree all'aperto fino alla validità dell'allerta meteo.