Dall'ospedale San Giuseppe di Avellino arriva una bella notizia: è nato il primo bambino da madre risultata positiva al Coronavirus. Il piccolo si chiama Mario, pesa 3 chili e 350 grammi, ed è venuto al mondo precisamente nella mattinata di ieri, venerdì 20 marzo, secondo quanto fanno sapere dal nosocomio irpino. Nel dettaglio, fanno sapere dal Moscati, la madre, positiva al Covid-19, è stata portata in sala operatoria allestita per i positivi: qui, l'equipe medica nell'Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia dell'ospedale, diretta dal professor Elisiario Struzziero, dopo aver praticato il tampone alla donna, ha fatto nascere il piccolo, indossando i dispositivi di sicurezza e seguendo tutto il protocollo necessario. Dopo il parto, sia la madre che il piccolo sono stati isolati in due differenti aree del reparto di Ostetricia e Ginecologia dell'ospedale di Avellino.

"Il neonato, che versa in ottime condizioni è assistito ventiquattr'ore su ventiquattro da un'infermiera dedicata, che indossa i dispositivi di sicurezza" ha spiegato Sabino Moschella, responsabile dell'Unità Operativa di Patologia Neonatale e Tin del Moscati. Soltanto nel pomeriggio di ieri, nel laboratorio dell'ospedale, il tampone della madre è risultato positivo al Covid-19, mentre oggi si conosceranno i risultati del tampone effettuato sul neonato, che dovrebbe dare esito negativo. "La letteratura a riguardo restituisce dati confortanti e il piccolo dovrebbe risultare negativo. In ogni caso, saranno seguite tutte le indicazioni previste. L'importante è che, per il momento, madre e figlio stiano bene" ha dichiarato Elisiario Struzziero, responsabile come detto dell'Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia dell'ospedale di Avellino.