Il vento forte previsto dall'allerta meteo diramato dalla Protezione civile Campania potrebbe portare,  giovedì 28 mattina provvedimenti di chiusura delle scuole per motivi di sicurezza. Le previsioni meteo indicano "Venti forti nord-orientali, con locali raffiche. Mare agitato al largo e lungo le coste esposte, con possibili mareggiate": l'ipotesi è che il vento arrivi a 27-28 km/orari. Per domani 27 marzo il Comune di Napoli non ha chiuso le scuole.

La Regione Campania ha chiesto alle autorità in un bollettino di "porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi e, in particolare, di attivare il monitoraggio sulle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti". Solo i sindaci possono disporre la chiusura delle scuole; al momento nulla è stato deciso. A Napoli le scuole sono state chiuse molte volte nel periodo invernale a cavallo fra lo scorso anno e il 2019 proprio per i danni derivanti dal forte vento. Non ci saranno invece problemi di pioggia.

La classificazione del vento secondo la scala Beaufort prevede per folate che vanno dai 20 ai 28 chilometri orari la scala 4, cosiddetta "brezza vivace" che ha queste caratteristiche: " Il vento solleva polvere, foglie secche, i rami sono agitati: piccole onde che diventano più lunghe. Mare forza 3". In condizioni ‘ottimali' non si ipotizzerebbero nemmeno le chiusure degli istituti scolastici. Tuttavia, stante lo stato di degrado e di scarsa manutenzione degli edifici pubblici in Campania è possibile che un provvedimento del genere venga preso.