Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Ambulanze costrette a fermarsi prima dell'arrivo nella zona della spiaggia del tratto medio di corso Beato Simeone di Castellabate. Lo ha denunciato il consigliere comunale Luigi Maurano, che ha spiegato come la situazione sia ferma praticamente da due anni. La critica del consigliere di minoranza di Castellabate è verso il sindaco Costabile Spinelli, eletto nella tornata delle comunali del 2016 e ancora oggi in carica. Il tratto interessato si trova nella frazione Lago, dove già in passato si sarebbero registrate situazioni difficili a causa delle stradine troppo ristrette e che impediscono alle ambulanze di accedere con facilità alla zona. Qualche anno fa si valutò la possibilità di realizzare un intervento che permettesse di accedere più facilmente alle ambulanze, che avrebbe riguardato proprio il corso Beato Simeone.

Ma l'iter per la realizzazione dell'intervento non è mai stato sbloccato, come spiegato da Maurano. E così, due anni dopo, è ancora tutto fermo. "Ci sono stati solleciti e diffide per questo immobilismo da parte dell'Amministrazione, ma ad oggi ancora niente", ha aggiunto ancora Maurano. Il rischio è che la situazione non si sblocchi in tempo per garantire il passaggio delle ambulanze entro l'estate 2020, visto che "tra i requisiti richiesti per l’ottenimento della Bandiera Blu c’è anche quello inerente l’accessibilità e la sicurezza delle spiagge", ha concluso quindi Maurano, "ed è impensabile che in un paese turistico l’organizzazione del Demanio sia così confusa".