Ancora un cumulo di rifiuti andato a fuoco: è successo a Serino, in via Terminio, presso l'area PIP, dove si trova un deposito di stoccaggio di rifiuti indifferenziati. Le fiamme si sono sprigionate, per cause ancora sconosciute, attorno alla mezzanotte: due le squadre dei vigili del fuoco di Avellino intervenute sul posto per mettere in sicurezza il sito e domare l'incendio.

Ci sono volute cinque ore per spegnere le fiamme, che hanno interessato una grossa parte di rifiuti stoccati nel deposito: alla fine, ad andare in fumo sono stati circa venti metri cubi di rifiuti indifferenziati che erano stoccati all'interno del deposito di stoccaggio. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, sono giunti anche i carabinieri della compagnia di Avellino. Al momento non sono note le cause dell'incendio, che potrebbe essere stato innescato anche in maniera dolosa, come purtroppo troppo spesso si è abituati a vedere un po' in tutta Italia. Le forze dell'ordine sono comunque al lavoro per cercare di chiarire al meglio la dinamica dell'incendio e cercando di risalire all'origine delle fiamme, che sono divampate in poco tempo e che, vista la consistenza dei rifiuti, hanno necessitato di ben cinque ore per essere domate dai vigili del fuoco.