Una inchiesta per fare luce sulla morte di Enzo Grieci, giovane di appena 31 anni, morto all'ospedale Sant'Ottone Frangipane di Ariano Irpino, nella provincia di Avellino: sulla vicenda indaga la Procura della Repubblica di Benevento. Il giovane, originario di Mirabella Eclano, sempre in Irpinia, accusava forti dolori all'addome e per questo è stato trasportato nel nosocomio di Ariano Irpino. Dopo una visita, il 31enne è stato dimesso ed è tornato a casa. Le sue condizioni di salute sono peggiorate e i dolori allo stomaco non sono diminuiti: Enzo ha allora fatto ritorno in ospedale, dove è stato ricoverato e sottoposto ad una gastroscopia, per cercare di risalire all'origine dei dolori addominali. Progressivamente, le condizioni del 31enne sono peggiorate, fino purtroppo al decesso.

I famigliari del giovane si sono rivolti al locale commissariato della Polizia di Stato, al quale hanno denunciato l'accaduto. La Procura di Benevento, competente sul territorio, ha aperto una inchiesta per fare chiarezza sulle esatte cause del decesso di Enzo Grieci e per accertare se queste possano in qualche modo essere collegate agli esami a cui è stato sottoposto in ospedale o a eventuali negligenze del personale sanitario. La cartella clinica del 31enne è stata posta sotto sequestro, mentre sul corpo è stata ovviamente disposta l'autopsia, che dovrebbe fare piena luce sul decesso, per il quale al momento gli inquirenti non escludono nessuna ipotesi. Lutto nella cittadina di Mirabella Eclano, dove la comunità si è stretta intorno alla famiglia del giovane in questo momento così doloroso.