Napoli e la sua provincia rimangono ancora il posto, in Italia, dove costa di più assicurare la propria auto. Lo dimostra la relazione presentata alla commissione Finanze della Camera dei Deputati dall'Ania, l'Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici, sui premi medi Rc Auto nelle province italiane. La differenza tra Nord e Sud è ancora cospicua, dal momento che, come detto, la più cara per i premi medi Rc Auto è Napoli, con una media di 614 euro, mentre la più economica è Aosta, con 298 euro.

Rc Auto, a Benevento costa la metà che a Napoli

Come sottolinea la relazione dell'Ania, la differenza tra Nord e Sud non è data da una sorta di discriminazione territoriale ma "da una probabilità di accadimento diversa del sinistro", come riferisce la relazione dell'Ania. Basti pensare, infatti, che a Benevento, a solo un centinaio di chilometri da Napoli, nella stessa regione, assicurare la propria automobile costa in media 377 euro, quasi la metà che nel capoluogo campano.

La differenza tra Nord e Sud si riduce sempre di più

Un altro dato interessante che emerge dalla relazione dell'Ania è quello relativo proprio alla differenza tra Nord e Sud, ancora sostanziosa, certo, ma in diminuzione anno dopo anno. "Nonostante i premi medi restino molto eterogenei nel territorio e più elevati nelle province meridionali, la differenza dei premi medi tra la provincia con i prezzi più elevati e quella con i prezzi più contenuti continua a diminuire nel tempo. Infatti, tra Napoli e Aosta, la differenza dei prezzi, sebbene ampia, dal 2012 si è ridotta del 47%" si legge nella relazione dell'associazione.